Rapporti tra giudizio penale e processo tributario

La sentenza irrevocabile di assoluzione, in sede penale, ha efficacia di giudicato nel processo tributario.

Ciò a condizione che sia pronunciata perché il fatto non sussiste o l’imputato non lo ha commesso, che si tratti del medesimo soggetto e degli stessi fatti oggetto del processo tributario.

Invece, sono escluse e non comportano alcuna efficacia di giudicato le sentenze assolutorie se pronunciate a seguito di giudizio abbreviato, le sentenze assolutorie con altre formule, le archiviazioni e le pronunce di non luogo procedere emesse al Gup.